Documentazione

Quando qualcuno condivide, tutti vincono.

Lunedì, 12 Giugno 2017 10:38

Come tenere sincronizzati i browser

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Se usate più dispositivi, o semplicemente lavorate sul terminal server e non volete perdere i dati di navigazione, le password salvate e i preferiti, potete seguire questi semplici passi per mettere al sicuro la vostra esperienza su Internet.

Chrome

Con un account di Google puoi attivare il sistema di sincronizzazione che provvede a sincronizzare dati su diversi dispositivi. Per attivarlo ti basta cliccare sul pulsante menu di Chrome, selezionare Accedi a Chrome e inserire i dati del tuo account.

Le impostazioni predefinite permettono di sincronizzare applicazioni, segnalibri, estensioni, schede aperte, impostazioni e tutto quello che riguarda le impostazioni personalizzate dell’utente, comprese le schede aperte. L’impostazione di sicurezza prevede che solo alle password sia applicata una crittografia, ma è possibile cifrare tutti i dati attivando la crittografia con una passphrase a scelta.

Firefox

Quella che precedentemente era un’estensione di Firefox è stata inserita ora inserita nel programma principale.

Firefox Sync permette di sincronizzare tutti i dati di navigazione, password e molto altro. Attivare la sincronizzazione è semplicissimo. Apri il menù di Firefox e seleziona Impostazioni. Dalla colonna laterale seleziona Sync e inserisci i dati del tuo account. Se non disponi di un account Firefox, puoi attivarne uno gratuitamente compilando il form con i tuoi dati. Al termine dell’attivazinoe di Sync, Firefox sincronizzerà i  segnalibri, le password, le opzioni, gli ultimi 60 giorni di cronologia, le schede aperte e i componenti aggiuntivi installati.

Edge

Il nuovo browser di casa Microsoft offre il suo servizio di sincronizzazione legato all’account microsoft. Il sistema è pressocchè identico a quelli descritti precedentemente e permette di sincronizzare cronologia, password e i dati di navigazione tra tutti i dispositivi Windows, compreso Windows Phone.

L’attivazione è semplicissima. Basta aprire le impostazioni del browser con il pulsante menù posto nell’angolo in alto a destra e scegliere Impostazioni. Dal menù che appare puoi abilitare la sincronizzazione con l’apposito pulsante.

Safari

Per sincronizzare i dati di navigazione, i segnalibri e le password tra i vari dispositivi Apple, Safari utilizza iCloud. Purtroppo la versione di Safari per Windows è stata abbandonata quindi non è possibile utilizzare questo browser per Windows.

Letto 85 volte Ultima modifica il Lunedì, 12 Giugno 2017 10:50