Lunedì, 12 Giugno 2017 10:38

Come tenere sincronizzati i browser

Se usate più dispositivi, o semplicemente lavorate sul terminal server e non volete perdere i dati di navigazione, le password salvate e i preferiti, potete seguire questi semplici passi per mettere al sicuro la vostra esperienza su Internet.

Chrome

Con un account di Google puoi attivare il sistema di sincronizzazione che provvede a sincronizzare dati su diversi dispositivi. Per attivarlo ti basta cliccare sul pulsante menu di Chrome, selezionare Accedi a Chrome e inserire i dati del tuo account.

Le impostazioni predefinite permettono di sincronizzare applicazioni, segnalibri, estensioni, schede aperte, impostazioni e tutto quello che riguarda le impostazioni personalizzate dell’utente, comprese le schede aperte. L’impostazione di sicurezza prevede che solo alle password sia applicata una crittografia, ma è possibile cifrare tutti i dati attivando la crittografia con una passphrase a scelta.

Firefox

Quella che precedentemente era un’estensione di Firefox è stata inserita ora inserita nel programma principale.

Firefox Sync permette di sincronizzare tutti i dati di navigazione, password e molto altro. Attivare la sincronizzazione è semplicissimo. Apri il menù di Firefox e seleziona Impostazioni. Dalla colonna laterale seleziona Sync e inserisci i dati del tuo account. Se non disponi di un account Firefox, puoi attivarne uno gratuitamente compilando il form con i tuoi dati. Al termine dell’attivazinoe di Sync, Firefox sincronizzerà i  segnalibri, le password, le opzioni, gli ultimi 60 giorni di cronologia, le schede aperte e i componenti aggiuntivi installati.

Edge

Il nuovo browser di casa Microsoft offre il suo servizio di sincronizzazione legato all’account microsoft. Il sistema è pressocchè identico a quelli descritti precedentemente e permette di sincronizzare cronologia, password e i dati di navigazione tra tutti i dispositivi Windows, compreso Windows Phone.

L’attivazione è semplicissima. Basta aprire le impostazioni del browser con il pulsante menù posto nell’angolo in alto a destra e scegliere Impostazioni. Dal menù che appare puoi abilitare la sincronizzazione con l’apposito pulsante.

Safari

Per sincronizzare i dati di navigazione, i segnalibri e le password tra i vari dispositivi Apple, Safari utilizza iCloud. Purtroppo la versione di Safari per Windows è stata abbandonata quindi non è possibile utilizzare questo browser per Windows.

Pubblicato in Documentazione

Tutte le utenze della rete amministrativa hanno accesso per il loro lavoro quotidiano ad una sessione personalizzata su un server windows che fornisce loro un desktop su cui lavorare.

Come funzione Remote desktop?

In sala server ci sono due computer windows in grado di permettere accesso remoto a tutte le utenze registrate sul dominio della rete amministrativa.

Al login , l'utente viene riconosciuto e gli vengono associate tutte le aree di lavoro che gli servono.

Come mi collego al servizio?

E' possibile collegarsi al servizo da qualsiasi dispositivo connesso alla rete della scuola, che sia windows, mac, linux, android, ios, thin client eccetera eccetera...

Pubblicato in Documentazione