La sintesi vocale è la trasformazione del testo scritto in testo parlato grazie ai software TTS, cioè text-to-speech (in inglese: da scritto a parlato).

Tutti i sistemi operativi moderni sono dotati nativamente di funzione TTS e sono attivabili in questo modo :

Computer Apple: Mela → Preferenze di sistema → Dettatura e voce → Testo da pronunciare → Selezionare la voce preferita (se non ancora presente si può scaricare gratuitamente) → Scegliere: velocità di lettura e combinazione di tasti per attivare la voce.

Computer Windows: Pannello di controllo → Accessibilità → Ottimizza visualizzazione → Attiva assistente vocale.

Computer Linux: Sia Gnome che Kde che cinnamon dispongono nativamente di funzionalità TTS, facilmente trovabili nel pannello di configurazione

Smartphone e tablet: la funzione TTS (text-to-speech ovvero sintesi vocale) si attiva normalmente andando in Impostazioni → Accessibilità. L’attivazione di questa funzione in genere modifica l’uso del touch (occorre scorrere con due dita anziché con uno) e dell’apertura delle app (doppio click anziché clic solo).

 

LeggiXme

Se non vi bastano le funzionalità integrate al sistema operativo, LeggiXme è un software gratuito per Windows che permette, attraverso la sintesi vocale, di facilitare la lettura e la scrittura.
Realizzato da Giuliano Serena, ex docente di lettere ha una interfaccia semplice ed intuitiva permette di ascoltare qualsiasi testo che venga selezionato, con la possibilità di importarlo in un text editor o di esportarlo in mp3.

LeggiXme integra anche un lettore di pdf per i libri digitali, una calcolatrice “parlante” ed il traduttore di Bing.


Importante: affinché il software funzioni correttamente sarà necessario che sul pc sia già installata una sintesi vocale.

 

Installazione:

A questo indirizzo trovate tutto il materiale necessario

Il primo passo è  Installare_Per_LeggiXme, che contiene Framework, runtime e voci Microsoft Speech Platform. Lo script Installare verifica la presenza di queste componenti e fa partire le relative installazioni. Chi ha già installato LeggiXme_SP, LeggiXme_USB o una vecchia versione di LeggiXme_FW40 non ne ha bisogno.

La seconda è LeggiXme_FW40, di dimensioni più ridotte in quanto priva delle librerie precedentemente elencate. Il LeggiXme_SP che vi è contenuto è l'ultima versione disponibile (gennaio 2019)

E' richiesta la presenza di Google Chrome, nel caso non l'abbiate nella cartella di download trovate copia della versione portable

 


LeggiXme_FW40 non richiede installazione. Per utilizzarlo, basta copiare tutta la cartella in una chiavetta USB o da qualche parte nel computer, per esempio sul desktop o nella cartella Documenti.
Per verificare la presenza dei componenti necessari, come le sintesi vocali, dopo aver decompresso la cartella di LeggiXme_FW40 sul desktop, apritela e fate un doppio clic su "Prima_Esecuzione", che provvederà a controllare e, se necessario, vi chiederà di utilizzare Da_Installare_Per_LeggiXme.
Per eseguirlo poi normalmente, avviare Esegui, il programma con l'icona di un computer con un lampo.

ATTENZIONE:
1) Se state usando un computer NON vostro, chiedete l'autorizzazione al proprietario o al gestore del laboratorio
2) L'installazione delle voci richiede i privilegi di amministratore.

 Download

https://grupporete.itisavogadro.org/filemanager/cloud/index.php/s/To5M3xCqekykMdm

Assistenza

 

Pubblicato in Documentazione
Mercoledì, 21 Novembre 2018 08:13

Appear.in , videoconferenze al volo

Appear.in è un servizio online che permette di creare delle stanze virtuali dove poter iniziare una videoconferenza tra più persone con un paio di click.

Questa è la stanza dell' Avogadro, ma chiunque può creare la propria per iniziare da subito a comunicare.

Può essere molto utile per i docenti per fare una lezione a distanza, condividere il desktop o mettere in comunicazione studenti per i compiti, le ricerche e le collaborazioni in genere.

Si può usare da Pc, tablet, smartphone e qualsiasi oggetto abbia la possibilità di far girare un browser compatibile html5.

La versione gratuita  permette di collegare al massimo 4 utenti.

Buona videoconferenza !

 

Pubblicato in Documentazione

Tutti i docenti possono fare richiesta di uno spazio web su piattaforma LAMP (Linux Apache Mysql Php) dove poter sviluppare progetti, portali, siti, applicazioni web based.

Il servizio prevede la fornitura di :

  • un sottodominio nomechesivuole.itisavogadro.org con possibilità di implementare il servizio https , avente 10 Gb di spazio a disposizione.
  • un accesso ssh e/o ftp 
  • un database mysql con 1 Gb di spazio per le tabelle.
  • Interprete Php versione 7 o 5 , a scelta.

Potete farne richiesta nel servizio ticketing dell' Avogadro.

Vi verranno inviate le credenziali per operare da subito in totale autonomia.

E' consigliato dotare il vostro dominio di un qualche sistema di backup e restore che faccia copie dei dati e del database ad intervalli regolari. 

Strumenti come akeeba possono fare tutto in automatico, oppure si può usare rsync su ssh , ricordando di fare anche copia del database. Uno script bash di poche righe come quello in fondo a questo articolo messo in crontab può risolvere il problema e togliervi ogni incombenza.

Per collegarvi alla vostra nuova area e iniziare da subito a sviluppare, supponendo che :

  • miosito.itisavogadro.org sia il nome del dominio registrato
  • mioutente sia l'utente di accesso
  • miapassword sia la password
  • miodatabase si il nome del database:

In ssh:

ssh -l mioutente beulah.dreamhost.com
 
password : miapassword
 

Database:

 
mysql -u mioutente -p -h mysql.itisavogadro.org miodatabase (accesso dal server miosito.itisavogadro.org per ovvi motivi di sicurezza)
 
password : miapassword
 
In allegato file zip per fare da subito una landing page che segnala che il sito è attivo e in lavorazione
 
esempio script di backup:
 
#!/bin/bash

# Script per fare backup del vostro sito

# Imposto data e cartelle:.
NOW=$(date +"%Y-%m-%d-%H%M")
FILE="miosito.org.$NOW.tar"
BACKUP_DIR="/home/username/backups"
WWW_DIR="/home/username/www/example.org/"

# Per accedere al db
DB_USER="mysqluser"
DB_PASS="mysqlpass"
DB_NAME="example_org"
DB_FILE="miosito.org.$NOW.sql"

# Aggiusto il tar.
WWW_TRANSFORM='s,^home/username/www/example.org,www,'
DB_TRANSFORM='s,^home/username/backups,database,'

# Creo l'archivio e faccio il dump mysql
tar -cvf $BACKUP_DIR/$FILE --transform $WWW_TRANSFORM $WWW_DIR
mysqldump -u$DB_USER -p$DB_PASS -$DB_NAME > $BACKUP_DIR/$DB_FILE

# Aggiungo, tolgo i rimasugli e comprimo.
tar --append --file=$BACKUP_DIR/$FILE --transform $DB_TRANSFORM $BACKUP_DIR/$DB_FILE
rm $BACKUP_DIR/$DB_FILE
gzip -9 $BACKUP_DIR/$FILE

 
Buon lavoro !

 

Pubblicato in Documentazione
Mercoledì, 18 Ottobre 2017 10:17

Laboratorio mobile Up and Running!

Grazie anche al lavoro di due nostri ex studenti, Leandro Frola e Pietro Burdizzo, il laboratorio mobile è pronto.

Si tratta di 33 pc portatili con windows 10 installato pronti all' uso.

A tutti i pc è stato tolto il vecchio windows 8 preinstallato e messo Win10 Education, installati gli aggiornamenti, registrati sulla rete wifi "Avo_Private_Registered_Only" , dotati di software per lim, office utilities varie.

Per garantirne il funzionamento nel tempo sono stati dotati di funzionalità di auto ripristino dopo ogni riavvio tramite software "timeFreeze"

A breve sarà disponibile un sistema di ticketing per segnalare eventuali problemi.

Buon lavoro!

 

Pubblicato in Documentazione